Vai al contenuto pricipale

Lo studente del Programma di norma deve frequentare non piu' di tre dei seguenti ventisei corsi nei 5 anni del Programma e in ogni caso sviluppare come tesi di laurea almeno uno dei progetti di ricerca proposti 

The Programme Scholar usually attends no more than 3 of the following courses in the 5-year Programme timeframe and must develop one of the proposed project as topic of the Master Thesis

 

1.    Organismi modello per lo studio delle malattie umane

Il sequenziamento dei genomi ha definito in modo preciso le conoscenze che lo studio dell'evoluzione aveva gia' consolidato. A livello molecolare molti meccanismi metabolici e dello sviluppo sono simili nei vertebrati e negli invertebrati e sono governati da sistemi omologhi di geni. L'ulteriore possibilità di intervenire modificando i genomi, permette di utilizzare organismi delle diverse specie per sviluppare, in questi organismi, modelli specifici di malattie umane. Lo studio di questi organismi fornirà allo studente gli strumenti per comprendere i meccanismi responsabili dell'instaurarsi dello stato patologico e valutare la trasferibilita' delle informazioni nella diagnosi e cura dei pazienti. Consulta i progetti proposti.

2.    Basi molecolari e cellulari della patologia, morte e rigenerazione delle cellule nervose

Per lungo tempo si e' ritenuto che il sistema nervoso fosse immutabile nella vita adulta e non potesse essere rinnovato. Adesso sappiamo che si rimodella e che ha anche la potenzialita' di essere riparato. Lo studente imparera' come e perche' muoiono le cellule nervose in malattie importanti  quali il morbo di Alzheimer e la sclerosi laterale amiotrofica, ma anche come si puo' riparare il danno con terapie molecolari e cellulari. Consulta i progetti proposti.

Molecular and cellular basis of injury, death, senescence and regeneration of neurons and neuroglia

 Nervous system has been long considered irrecoverable. Recently, it has been shown that its cells can be remodeled and renewed. Students will have the opportunity to study mechanisms of injury and death of cells of the nervous system in serious diseases, such as Alzheimer's disease and amyotrophic lateral sclerosis, and possible molecular and cellular therapies. Link to the proposed projects.

3.    Cellule staminali e medicina rigenerativa

Tutti i tessuti sono rinnovati attraverso cellule staminali, che sono presenti in quantita' piu' o meno abbondante nei tessuti adulti. Esse sono preziose per la cura di malattie quali aplasie, malattie degenerative, cancro, necrosi, infarti, danni da agenti tossici, fisici (calore e radiazioni) e da anticorpi. Lo studente studiera' i diversi approcci per il loro isolamento, la loro propagazione, manipolazione ed eventualmente associazione a materiali non viventi a costituire strutture tridimensionali per la riparazione dei tessuti. Potra' anche studiarne la trasformazione neoplastica e il loro ruolo nel mantenimento e nella disseminazione dei tumori. Consulta i progetti proposti.

Stem cells and Regenerative Medicine

All tissue are renewed by stem cells, that are present but rare in adult tissues. Stem cells are vital for the treatment of bone marrow aplasia, degenerative diseases, cancer, myocardial infarction and tissue injuries by toxics, radiation or auto-antibodies. The scholar will be trained in stem cell isolation, propagation, manipulation and tissue engineering. The scholar will have also the opportunity to be involved in the study of the role of stem cells in neoplastic transformation and cancer maintenance and metastasis.  Link to the proposed projects 

4.    Nuove tecnologie in biomedicina

Il corso permette allo studente di approfondire la conoscenza di nuove tecnologie basate su genomica, informatica e fisica. Inoltre potra' imparare ad analizzare le implicazioni medico-cliniche, sociali, organizzative, economiche, etiche e legali delle nuove tecnologie attraverso la valutazione di più dimensioni quali l'efficacia, la sicurezza, i costi, l'impatto sociale e organizzativo. Consulta i progetti proposti.

New technologies applied to biomedicine

This course offers to scholar the opportunity to deepen knowledge of new technologies based on the progress of genomics, informatics and physics. Moreover, clinical, social, managerial, economic, ethical and legal implications of new technologies are discussed as far as effectiveness, safety, costs and social and managerial impact. Link to the  proposed projects.

5.    Meccanismi molecolari che regolano lo sviluppo del tumore e delle metastasi

La crescita del tumore e la sua disseminazione a distanza (metastasi) dipendono dalle caratteristiche intrinseche delle cellule tumorali, ma anche dalle interazioni di quest'ultime con le cellule stromali non tumorali del microambiente. Lo studente imparera' quanto pesino questi elementi nello sviluppo del tumore e nella progressione metastatica e come non solo le cellule tumorali, ma anche quelle del microambiente possano diventare bersagli privilegiati degli interventi terapeutici. Consulta i progetti proposti.

Molecular mechanisms of tumor growth and metastasis

Tumor growth and metastatic spread rely on intrinsic properties of cancer cells and on the interaction between cancer cells and cells of the microenvironment. The student will study the role of these two components in the tumor development and progression towards metastasis and whether they could be targeted for therapy. Link to the proposed projects

6.    Quando il sistema immunitario attacca invece che proteggere

Il sistema immunitario si e' sviluppato per difendere l'organismo dalle malattie, ma diventa causa di malattia quando fallisce il meccanismo del riconoscimento delle molecole "proprie" dell'organismo. Lo studente potra' approfondire meccanismi e terapie dell'auto-immunita' che causa malattie sistemiche o d'organo. Consulta i progetti proposti.

7.    Fenotipizzazione molecolare dei tumori per la diagnosi e la terapia

La disponibilita' di tecniche di studio delle molecole su scala genomica ma anche di conoscenze molecolari dettagliate hanno affinato i tradizionali metodi morfologici e permesso una sempre piu' accurata classificazione dei tumori. Lo studente potra' spaziare dall'apprendimento degli approcci morfologici classici, di grande importanza perche' disponibili in tutti i presidi sanitari, alla conoscenza di quelli molecolari piu' sofisticati, e soprattutto imparare a scegliere quali impiegare per una classificazione dei tumori che sia utile per la scelta della terapia piu' appropriata. Consulta i progetti proposti.

8.    Basi molecolari delle terapie antivirali

A tutt'oggi la terapia delle malattie virali e' quasi sempre sintomatica e non diretta a debellare il virus. Solo lo studio dei virus e delle cellule da questi infettate permette lo sviluppo di terapie mirate ed efficaci. La terapia dell'AIDS  e' l'esempio di maggior successo di questo tipo di studi. Lo studente imparera' quali sono i meccanismi della patogenicita' dei virus che possono essere colplti per curare le malattie da essi causate. Consulta i progetti proposti.

Molecular basis of anti-viral therapies

To date, treatment of viral infections mostly focuses on symptom relief, not fighting the virus, because of lack of information. Only the in-depth study of infected cells and viruses promise to result in the development of effective treatments. The success of therapies against the AIDS causing virus is the best example. The scholar will learn mechanisms of virus pathogenicity and possible relevant treatments. Link to the proposed projects.

9.    Basi molecolari delle terapie mirate per la cura del cancro

Il cancro e' una malattia dei geni e delle molecole che questi codificano. Qualunque terapia del cancro che voglia curarlo "alla radice" dovrebbe essere diretta contro le alterazioni molecolari che lo causano. Bisogna identificare le alterazioni e trovare i farmaci specifici per colpirle. Lo studente studiera' i geni  e come "curarli" per bloccare la crescita del tumore. Consulta i progetti proposti.

Molecular basis of anti-cancer therapies

Cancer is a genetic disease, that is, cancer is caused by changes to genes and the encoded proteins that control the way our cells function.  Thus effective therapy should be directed against the root cause of a cancer, i.e. cancer specific and causative genetic alterations. The student will be involved in project aiming at discovering cancer genes, their functions and or/targeted therapies. Link to the proposed projects.

10.  Epidemiologia e genetica delle malattie multifattoriali

Il richio di sviluppare malattie complesse, specialmente se dovute al concorrere di cause diverse (predisposizione genetica, invecchiamento, infezioni, etc.)  deve essere riconosciuto in tempo utile per predisporre terapie che prevengano o almeno attenuino la malattia. Lo studente partecipera' agli studi che identificano e applicano l'uso di marcatori (per esempio alterazioni genetiche, molecole circolanti, ma anche sintomi clinici) per la diagnosi e il successivo controllo della malattiaConsulta i progetti proposti.

Genetics and epidemiology of complex diseases

The risk of developing complex diseases, due to the co-occurrence of different causes, such as genetic predisposition, aging and infections, should be identified as soon as possible to prevent or to attenuate the disease progression.  The scholar will participate in studies aimed at identifying and using disease markers, such as mutations or phenotypic markers, for the diagnosis and follow-up, respectively. Link to the proposed projects 

11.  Fibrosi e cancerogenesi polmonare

I polmoni sono il bersaglio primario di particelle inalabili che, dopo essersi depositate nelle vie aeree, possono innescare una serie di eventi che  esitano nella formazione di tessuto fibroso cicatriziale e conseguente riduzione della superficie respiratoria (asbestosi, silicosi e altri tipi di fibrosi polmonare) e/o nella trasformazione in tumori polmonari e, nel caso dell'asbesto, in mesoteliomi pleurici. Lo studente potra' studiare in laboratorio i diversi metodi utilizzati per la caratterizzazione della citotossicità e genotossicità di vari materiali corpuscolari e la loro correlazione con le manifestazioni cliniche. Potra' anche partecipare a studi clinici ed epidemiologici  per la valutazione del danno polmonare da stimoli ambientali occupazionali e voluttuari. Il corso offrira' un modello paradigmatico di studio che ha come scopo la prevenzione primaria delle malattie e la promozione della salute. Consulta i progetti proposti.

12.  Immuno-terapia dei tumori

Il sistema immunitario si e' evoluto per difenderci da attacchi esterni e percio' dalla malattie. Da solo pero' non riesce a proteggerci sempre dal cancro. Lo studente imparera' come puo' essere utilizzato per combattere i tumori e le basi biologiche delle vaccinazioni anti-tumorali. Consulta i progetti proposti.

13.  Malattie cardio-vascolari: basi molecolari per la medicina traslazionale

Le patologie che coinvolgono il sistema cardiovascolare rappresentano un'area estremamente vasta della medicina  che va dalle alterazione dello sviluppo alle malattie metaboliche a quelle malattie cronico-degenerative. I progressi della medicina molecolare hanno permesso di individuare un gran numero di molecole e vie la cui alterazione è responsabile dell'insorgere e del mantenimento di queste malattie.   E' stato cosi' possibile chiarire alcuni importanti meccanismi fisiopatologici  nonché  formulare proposte per  nuove strategie terapeutiche. Lo studente imparera' a conoscere questi meccanismi, a valutarne l'importanza nelle patologie e nelle terapie e potra' partecipare attivamente alle ricerche che hanno per obiettivo lo studio delle loro basi molecolari. Consulta i progetti proposti.

Cardiovascular diseases: molecular basis for translational medicine

Cardiovascular diseases might be due to different causes, including developmental defect, metabolic disorders, and chronic degeneration of the cardiovascular apparatus. Achievements of molecular medicine have led to the discovery of molecules critical for the onset and progression of these diseases and to the unveiling of pathological mechanisms and new therapeutic strategies. The scholar will have the opportunity to study molecular pathology, mechanisms and new therapies for cardiovascular diseases. Link to the proposed project

14.  Ipertensione arteriosa e diabete: approccio clinico integrato alle malattie cardiometaboliche

L'ipertensione arteriosa ed il diabete sono rispettivamente i più importanti fattore di rischio e causa di malattia cardiovascolare. La conoscenza degli  aspetti  epidemiologici  e genetici e delle alterazioni metaboliche e vascolari forniscono le basi fondamentali per un corretto approccio clinico  diagnostico e terapeutico a tali patologie. Lo studente potrà  acquisire un'esperienza  integrata  di ricerca fisiopatologica e clinica sulle complicanze  fatali e non fatali cardio e cerebrovascolari dell' ipertensione e del diabete, nonchè  sulla diagnosi e terapia  dell' ipertensione secondaria. Consulta i progetti proposti.

Systemic hypertension and diabetes: an integrated clinical approach to cardio-metabolic diseases

Arterial hypertension and diabetes are major risk factors for cardiovascular diseases. Knowledge of their epidemiology, genetics, vascular and metabolic abnormalities is at the basis of appropriate clinical, diagnostic and therapeutic approach to these conditions. Students will be involved in an integrated research experience on the pathophysiology and clinic of the cardiovascular complications of hypertension and diabetes, and also on the assessment and treatment of secondary hypertension. Link to the proposed projects.

15.  Ormoni e funzioni neuroendocrine, metaboliche e cardiovascolari

E' noto che neurormoni e neuropeptidi esercitano anche azioni periferiche, sia funzionali sia cellulari, a livello prevalentemente metabolico e vascolare. D'altra parte, peptidi gastroenteropancreatici ad azione endocrina svolgono anche rilevanti azioni nel sistema nervoso centrale. Esiste, in sostanza, un asse neuro-endocrino-metabolico strettamente interconnesso. Lo studente studierà gli effetti molecolari e cellulari di neurormoni e neuropeptidi in diverse cellule primarie e linee cellulari. Inoltre, analizzerà gli aspetti funzionali neuroendocrini, metabolici e cardiovascolari in modelli sperimentali in vitro, ex vivo e in vivo. Nel contesto della sperimentazione clinica, valuterà le azioni dei neurormoni e dei neuropeptidi in condizioni fisiologiche e patologiche, con particolare riferimento alle malattie metaboliche, neuroendocrine e cardiovascolari. Consulta i progetti proposti.

16.  Protocolli innovativi per la diagnosi e cura delle malattie virali

Le piu' recenti conoscenze sulle basi molecolari delle infezioni virali hanno permesso lo sviluppo di nuovi approcci diagnostici e terapeutici. Lo studente potra' approfondire la valutazione della risposta del paziente all'infezione e alle terapie antivirali, e in particolare potra' approfondire lo studio delle infezioni da HIV, da  virus dell' epatite e da virus di particolare interesse nei trapianti. Consulta i progetti proposti.

17.  Razionale di protocolli sperimentali in terapia oncologica

I protocolli sperimentali ("trials" clinici) sono necessari per valutare l'efficacia e la sicurezza di nuovi approcci terapeutici. Sono preceduti da studi traslazionali per la valutazione della qualita' del prodotto e della sua efficacia ma soprattutto sicurezza in modelli non clinici. Lo studente potra' partecipare a studi traslazionali o pre-clinici e/o  a studi clinici in oncologia medica. Sara' addestrato alla  progettazione, conduzione e analisi degli studi clinici, con particolare attenzione agli studi randomizzati e controllati. Avrà la possibilità di seguire in prima persona uno specifico trial clinico imparando la metodologia del disegno, la risoluzione delle problematiche legate alla conduzione e la presentazione dei risultati. Consulta i progetti proposti.

Rationale for preclinical and clinical studies in oncology

Clinical trials are necessary to evaluate efficacy and safety of novel therapeutic options. Trials should come after preclinical studies that are needed to evaluate quality, effectiveness and safety of the drug of interest.  The scholar will participate in either pre-clinical and/or clinical studies.  In the latter instance, she/he ill be trained in planning, management and analyses of controlled randomized trials. Moreover, she/he will be directly involved in one or more specific clinical studies, having the opportunity to learn how to design a trial, how to face issues of management and presentation of results. Link to the proposed projects.

18.  La diagnosi di difetti dello sviluppo embrio-fetale e neonatale

La diagnosi tempestiva, durante la gravidanza o la momento della nascita, di malformazioni e malattie conegnite e/o ereditarie e' requisito essenziale per il loro tempestivo trattamento. Lo studente imparera' i procedimenti diagnostici e la loro interpretazione per il rapido e conclusivo raggiungimento della diagnosi corretta in tempi utili. Consulta i progetti proposti.

19.  I trapianti d'organo

Il trapianto e' un intervento terapeutico multi-disciplinare che coinvolge medici con le piu' diverse competenze che lavorano in modo complementare e collaborativo. Di recente sono emersi approcci biotecnologici che possono migliorare la funzionalita' e la conservazione degli organi Lo studente potra' acquisire la conoscenza di tutte le relative problematiche mediche, partecipando alle attivita' dei laboratori e dei reparti che lavorano al trpainto di fegato, pancres, rene , cuore e polmoni. Consulta i progetti proposti.

Organ Transplantation 

Organ transplantation is a teamwork that involves several healthcare specialists: geneticists, medical specialists of the organ to be transplanted, anesthesiologists and surgeons. More recently, biotechnology has emerged to help doctors in ameliorating the physiological performance and preservation of organs. The scholar will join laboratories and clinical wards involved in the transplantation of liver, pancreas, kidney, heart and lungs. Link to the proposed projects

20.  Chirurgia mini-invasiva

Le tecniche chirurgiche mini invasive stanno conoscendo, soprattutto in specialità come la chirurgia generale e l'urologia,  un periodo di forte espansione per la disponibilità di nuovi strumenti ad alto contenuto tecnologico, per la crescente richiesta di soluzioni poco invasive per patologie ad alta prevalenza e per l'invecchiamento della popolazione che necessita di interventi chirurgici. Lo studente apprenderà nozioni su principi di base, strumentario e  tecniche chirurgiche di endoscopica endoluminale,  laparoscopia e  laparoscopia robot-assistita;  imparerà inoltre a porre le indicazioni cliniche alle diverse metodiche mini invasive, che permettono oggi il trattamento con intento curativo di lesioni anche di grandi dimensioni. Consulta i progetti proposti.

21. L' "Imaging"  avanzato che sostituisce procedure diagnostiche invasive.

L'utilizzo e lo sviluppo di tecniche di "imaging", molte delle quali sono non invasive, permette lo studio multi-parametrico e ripetuto di diverse patologie, con vantaggi per l'inquadramento diagnostico e il follow-up dopo i trattamenti. Queste tecniche richiedono tuttavia un approccio integrato al quale il medico del futuro deve essere preparato. Il corso permettera' allo studente di acquisire le necessarie competenze attraverso una formazione multi-disciplinare. Consulta i progetti proposti.

Advanced Imaging as alternative to invasive diagnostic procedures

Non-invasive imaging allows the multi-parametric and simultaneous study of the patient, facilitating diagnosis and follow-up in particular. This approach requires the integration and collaboration of different competences, to which the future MD should be trained. Link to the proposed projects

22.  Danni e riparazione dell'apparato masticatorio e delle funzioni del cavo orale

Nell'ambito della chirurgia maxillo facciale, l'ingegneria tissutale e la riabilitazione del distretto cranio-faciale offrono nuove prospettive alle terapie convenzionali odontoiatriche. Lo studente verra' addestrato a studiare queste tecniche e svilupparne le applicazioni, a riconoscere, diagnosticare e trattare le alterazioni delle funzioni orali nelle malformazioni cranio-maxillo-facciali. Consulta i progetti proposti.

23.  Il modello biopsicosociale della medicina: psicopatologia nei disturbi somatici e nei disturbi psichici

Il modello biomedico delle malattie è limitativo se non considera l'impatto dei fattori psichici e dell'ambiente sulla modificazione della salute dell'individuo. Lo studente verra' addestrato a valutare fattori psicologici, psicosociali e ambientali nelle genesi delle malattie, nell'adesione alle cure, nell'influenzare la prognosi e l'evoluzione della malattia, in particolare nelle psicosi. Consulta i progetti proposti.

24.   L'effetto placebo

Lo studente imparera' a conoscere gli effetti benefici delle terapie non derivanti dai principi attivi delle terapie (non solo farmacologici ma anche come atti medici) e come utilizzarli nel trattamento dei pazienti. Consulta i progetti proposti.

25.   Malattie neuro-muscolari

Il sistema motorio comprende i neuroni del sistema nervoso centrale, che a vario livello controllano il movimento, fino alla via finale comune rappresentata dai motoneuroni spinali e il sistema effettore muscolare scheletrico. Lo studente avra' l'opportunita' di approfondire gli aspetti molecolari, genetici e clinici di malattie quali le atassie, la Sclerosi Laterale Amiotrofica, le patologie neuro-muscolari e le distrofie. Consulta i progetti proposti.

Neuronal, neuromuscular and muscular disorders

Motor system includes neurons of the central and peripheral nervous system and skeletal muscles. Lo student will have the opportunity to study molecular, genetics and clinical features of ataxias, amyotrophic lateral sclerosis, neuromuscular diseases and dystrophies. Link to proposed projects

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 21/09/2018 23:29
Location: https://www.medicina-mdphd.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!