Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

Epigenetica applicata alla diagnosi e terapia della patologie neoplastiche. Responsabile prof Federica Dinicolantonio

Docente
Prof. Federica Di Nicolantonio (Coordinatore)
Corso di studio
Programma MD-PhD della Scuola di Medicina
Tipologia
teorico-pratico
Erogazione
Frequenza di laboratori e/o reparti
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Prova pratica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Programma

La terapia medica ha prolungato la sopravvivenza dei pazienti affetti da molti tumori solidi diagnosticati in stadi avanzati, ma non ha contribuito in maniera significativa ad aumentare il tasso di guarigioni. Occorrono pertanto approcci diagnostici e terapeutici diversi. Una diagnosi precoce dei tumori consente infatti di identificare le neoplasie agli stadi iniziali quando le terapie chirurgiche e mediche hanno alta probabilità di riuscire a eradicare la malattia. Allo stesso tempo, è necessario mettere a punto nuove strategie terapeutiche per quei pazienti con patologie neoplastiche in stadi avanzati, allo scopo di tenere sotto controllo e 'cronicizzare' la malattia per periodi molto prolungati.
Lo studente apprenderà conoscenze di oncologia molecolare e farmacologia antineoplastica secondo un progetto che prevede un approccio genomico-funzionale e farmacologico che verrà attuato mediante due linee di ricerca integrate:

1) Analisi epigenetiche in campioni di tessuto tumorale (carcinoma colorettale, glioblastoma e altri), nel DNA libero circolante, in modelli sperimentali cellulari e animali, allo scopo di evidenziare loci di geni il cui stato di metilazione sia correlato al tumor burden, alla propensione metastatica della malattia e/o alla responsività a specifici trattamenti terapeutici. In un secondo tempo, il ruolo dei biomarcatori epigenetici verrà studiato ai fini della diagnosi precoce delle neoplasie dell'apparato digerente;
2) Saggi funzionali su modelli preclinici tumorali, volti all'identificazione di geni la cui inattivazione epigenetica determina la resistenza o responsività a trattamenti chemioterapici; messa a punto di combinazioni di chemioterapia convenzionale e/o terapie a bersaglio molecolare e nuovi 'farmaci epigenetici'.

Oggetto:

Attività di supporto

Collaboratori: Ludovic Barault, Daniele Oddo

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:

Note

  • Programma del Corso: Fenotipizzazione molecolare dei tumori per la diagnosi e la terapia
  • Qualificazione del proponente: Pubblicazioni della Prof. Dinicolantonio su PubMed 
  • Struttura in cui svolge attività di ricerca: Istituto di Candiolo – IRCCS, sito a Candiolo, a pochi Km da Torino (http://www.ircc.it/irccit/). Laboratori attrezzati per studi di genomica, biologia molecolare e cellulare, incluso il servizio di microscopia confocale e citofluorimetria. Sono presenti strumenti per l'analisi di microarray, per il sequenziamento del DNA (anche di nuova generazione) e PCR quantitativa.
Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 24/10/2019 12:26
    Non cliccare qui!